Nuovo nome, stessa missione

Un nuovo nome, la stessa missione di sempre

Con il Decreto n. 3226 del 5 novembre 2020, il Magnifico Rettore ha ratificato la proposta del Consiglio di dipartimento di modificare la denominazione del ‘Dipartimento di Scienze del Farmaco’ (DSF) nella nuova denominazione di Dipartimento di Scienze del Farmaco e della Salute’ (DSFS) (Department of Drug and Health Sciences).

Alla base di questa scelta, il Consiglio ha condiviso alcune considerazioni di ordine generale:

*   il termine ‘farmaco’ (medicinale) si riferisce ai principi attivi, di origine sia naturale che sintetica, ma anche alle relative formulazioni di impiego terapeutico ( ‘medicinali’), in grado di esercitare sull’uomo o sull’animale una funzione diagnostica, curativa o riabilitativa mediante un meccanismo di azione farmacologico,  immunologico o metabolico (cfr. Codice Europeo dei Medicinali).

     Di converso, sempre più l’industria del settore e il mercato si vanno orientando verso prodotti ‘non medicinali’ che svolgono un ruolo importante in campo diagnostico (biomarker) e nel mantenimento (omeostasi) o nel recupero di attività funzionali e fisiologiche, i c.d. ‘prodotti salutistici’. Questi comprendono principalmente prodotti alimentari con proprietà specifiche (integratori alimentari, alimenti fortificati, novel food, etc., spesso raggruppati nel termine non ufficiale di ‘nutraceutici’), i dispositivi medici, i prodotti cosmetici ad elevata funzionalità ed altri ancora. 

      Solo per fare un esempio, tra i Paesi europei l’Italia si distingue per essere il primo mercato per volumi di vendita degli integratori alimentari, segno dell’importanza sempre crescente attribuita al benessere e alla salute da parte del consumatore; analogamente, il settore dei prodotti cosmetici di qualità vede negli ultimi anni il fatturato delle imprese crescere costantemente.

 

*   Il Dipartimento di Scienze del Farmaco, già nella sua originaria ‘veste’ di Facoltà di Farmacia e poi di Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, ha sempre accolto al suo interno diversi ricercatori e gruppi di lavoro che conducono studi, ricerche di base e progetti industriali anche nel campo delle sostanze di origine naturale e più in generale dei prodotti per la salute, oltre dei farmaci. 

     La valutazione chimico-fisica e biologica e la formulazione di sostanze naturali sono peraltro una delle linee strategiche di ricerca che il dipartimento ha identificato nel suo attuale Piano triennale.

 

*  Il profilo formativo che i corsi di studio afferenti al nostro dipartimento forniscono ai laureati si va sempre più arricchendo con nozioni e conoscenze di base, caratterizzanti e professionali che vanno oltre il campo del ‘farmaco/medicinale’, per raggiungere le diverse tipologie di prodotti salutistici. 

*  Dunque, la nuova denominazione di ‘Dipartimento di Scienze del Farmaco e della Salute’ (Department of Drug and Health Sciences) intende trasmettere un messaggio più diretto e completo sulla reale mission del dipartimento stesso e sul profilo didattico, di ricerca e di terza missione che già esso svolge e che si intende rafforzare nei prossimi anni, sia all’interno della comunità accademica e scientifica, sia nell’ambito della formazione degli operatori professionali coinvolti nel settore farmaceutico e in quello dei prodotti per la salute.

Ultima modifica: 
17/11/2020 - 12:09