Progetti in corso

 

PIANO OPERATIVO SALUTE - Traiettoria 4 (Biotecnologia, bioinformatica e sviluppo farmaceutico)

Tematica: Riposizionamento di farmaci per il trattamento di malattie rare del sistema nervoso centrale in ambito pediatrico (Drug repurposing in paediatric neurological rare diseases  - D-RaRe)

Progetto Pilota (per case study): Ataxia-telangiectasia (Sindrome di Louis-Bar): è una malattia rara neurodegenerativa, che esordisce in genere nell’infanzia e causa grave disabilità. La prognosi è grave, per la possibilità di insorgenza di immunodepressione, infezioni respiratorie, neurodegenerazione, teleangectasie oculari e cutanee, e rischio di sviluppare tumori.

Le attività che saranno svolte dai ricercatori del DSFS vanno dall'utilizzo di banche dati (es. FDA, EMA) di farmaci e tools farmacologici da valutare in silico in merito al loro fittaggio con i signalling pathways delle diverse forme cliniche delle malattie (rare) da studiare, alla caratterizzazione biochimica e farmacologica dei relativi meccanismi di azione e dell'attività preclinica, alla (ri)formulazione di forme farmaceutiche idonee all'impiego pediatrico e alle terpie personalizzate (drug repurposing).

L’obiettivo che si intende raggiungere nei 4 anni del progetto è quello di canalizzare i risultati delle attività di ricerca convertendoli, mediante strategie di riposizionamento terapeutico di farmaci, nello sviluppo di nuove terapie, scalabili industrialmente, per il trattamento clinico di patologie rare neurologiche in ambito pediatrico.


Progetto Europeo ICOD in collaborazione con l'IRCCS Oasi di Troina

21 marzo 2021 - Importante successo per il prof. Filippo Caraci, docente di Farmacologia del Dipartimento di Scienze del Farmaco e della Salute e responsabile dell’UOR di Neurofarmacologia all’Oasi di Troina,  coordinatore per le attività di dissemination a livello europeo del progetto ICOD, finalizzato a sperimentare il primo farmaco di una nuova classe farmacologica, l’AEF0217, diretto verso il recettore per i cannabinoidi (CB1) nel trattamento dei deficit cognitivi nella sindrome di Down.

I nutraceutici per prevenire e curare le infezioni virali e anche il Covid nei bambini

13 marzo 2021 - Lo studio dei ricercatori dell’Università di Catania è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica “International Journal of Molecular Sciences”
http://www.bollettino.unict.it/articoli/i-nutraceutici-prevenire-e-curare-le-infezioni-virali-e-anche-il-covid-nei-bambini


Il trattamento anticorpale è parzialmente inefficace su pazienti gravi affetti da Covid

6 marzo 2021 - Lo studio del “Combine group” dell’Università di Catania nell’ambito del progetto “In Silico World” che apre nuove frontiere della ricerca in ambito biomedico
http://www.bollettino.unict.it/articoli/il-trattamento-anticorpale-%C3%A8-parzialmente-inefficace-su-pazienti-gravi-affetti-da-covid


Un modello computazionale riproduce “in silico” il decorso del Covid-19

8 maggio 2020 - Il software è stato realizzato da un team guidato dal prof. Francesco Pappalardo del Dipartimento di Scienze del Farmaco e della Salute
http://www.bollettino.unict.it/articoli/un-modello-computazionale-riproduce-%E2%80%9C-silico%E2%80%9D-il-decorso-del-covid-19


Lotta al cancro, premiato un progetto dell'Università di Catania

5 dicembre 2017 - Una ricerca del prof. Salvatore Sortino ha vinto un Airc Investigator Grant 2017
http://www.bollettino.unict.it/articoli/lotta-al-cancro-premiato-un-progetto-delluniversit%C3%A0-di-catania

Ultima modifica: 
01/11/2022 - 10:39